Social media: una vetrina per il tuo business

Social media: una vetrina per il tuo business

Social media… che? Prima di addentrarci nelle dinamiche e nei meccanismi che muove la “nuova comunicazione 3.0” è bene chiarire quale sia la differenza tra social media, social network e social media marketing. I Social media sono nuovi canali di comunicazione che permettono l’ integrazione tra le persone e la condivisione di contenuti con un vasto pubblico. È un veicolo di trasmissione di informazioni con una community. Esistono diversi tipi di social media, sempre secondo Kaplan e Haenlein:

– blog
– social network
– mondi virtuali sociali
– progetti collaborativi
– content communities

I social network sono la rete sociale, la piattaforma che mette in risalto le dinamiche di relazione, la rete di contatti tra individui, gruppi e organizzazioni. Più semplicemente è un intreccio di persone e aggregazioni che condividono interessi di varia natura, creando così una specifica community dove discutere ed esprimere il proprio pensiero.

Il social media marketing, invece, è quell’ attività di marketing applicata ai nuovi canali di comunicazione social. Fare social media marketing significa definire, progettare e costruire relazioni nel lungo periodo con le persone.

Perché i social media posso essere un’opportunità vincente per avere successo ?

Oggigiorno i social media sono diventati dei propri e veri canali commerciali integrati perfettamente nella vita di un’impresa. Facebook, twitter e gli altri social network sono un’ottima opportunità di successo SOLO SE sono soddisfatte alcune condizioni che permettono di dare un ruolo ben definito ai singoli canali utilizzati.

Quali sono gli step da seguire:

1- Analizzare la situazione attuale. È fondamentale eseguire un’attenta analisi preliminare relativa all’azienda e al suo comportamento online. Ricordiamo che non tutte le aziende hanno la stessa strategia di marketing e non tutte hanno lo stesso livello di presenza ed expertise sul web.
Le domande che ci dobbiamo porre sono:
Qual è il comportamento online dell’ azienda?
– L’ azienda ha dei canali social?
– Quali sono e come li usa?
– C’è una persona che si occupa personalmente della loro gestione?

2 – Definire il target
Per impostare una comunicazione funzionale che porti risultati, dobbiamo capire a chi stiamo parlando. La conoscenza approfondita del target serve a creare contenuti e evitare un inutile dispendio di energie e risorse.
Le domande che dobbiamo porre sono:
– A chi parliamo?
– Abbiamo un solo target?
– Ci sono dei target che possiamo raggiungere più facilmente attraverso i social media?

3- Definire gli obiettivi
È di fondamentale importanza definire l’obiettivo al quale si aspira. Ad esso poi devono essere correlati obiettivi di vendita, traffico al sito, vendite, awareness.
Le domande che dobbiamo porre sono:
-A che punto si trova la comunicazione dell’azienda?
-Deve farsi conoscere?
-Vuole aumentare le visite sul sito?
-Vuole aumentare le vendite?

La naturale conseguenza del darsi degli obiettivi è quella di misurare lo sforzo che la propria strategia sta attuando e valutare di conseguenza eventuali modifiche o correzioni.

e ricorda…”Essere presenti su web e social media significa esporre il proprio brand (o la propria attività) e dialogare con gli utenti, ma anche ascoltarne le critiche, costruire valore con fan e follower e creare delle community che possano contribuire a migliorare l’immagine dell’azienda. Pensare di aprire dei canali social esclusivamente per promuovere il proprio business, per vendere, per raccogliere feedback ma senza essere disposti a comunicare alla pari significa sostanzialmente perdere tempo “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque × 1 =